Il Brescia guarda al futuro e cresce in casa i talenti: il viaggio tra Open Day, Camp e l’Academy

Per sviluppare il calcio femminile, il Brescia punta sulle giovani calciatrici da fare avvicinare a questo sport

0
115
foto-brescia

Tra le squadre più forti d’Italia, punto di riferimento per tante ragazzine che sognano di giocare a calcio. La stagione sta per finire, ma al Brescia si pensa già all’estate perché il vero obiettivo è la ricerca dei nuovi talenti. Ecco perché si punterà molto su progetti legati alle giovanissime, andiamoli a scoprire insieme.

REALTA’ CONSOLIDATA – Il Brescia, lunedì 1 maggio, dalle 14 alle 18.30, tornerà nuovamente ad aprire le sue porte per l’Open Day che vedrà protagoniste tante giovani appassionate di calcio. Già da diversi anni, infatti, la squadra del Presidente Giuseppe Cesari, organizza questa giornata dove c’è la possibilità di fare degli allenamenti con i tecnici del settore giovanile, lo staff e le giocatrici della Prima squadra. Una giornata di sport e divertimento, che spesso però, per il Brescia, coincide con la scoperta di nuovi talenti. Un esempio? Elisa Mele, centrocampista perno del team di Bertolini, è stata notata a 10 anni proprio durante un Open Day al quale, senza troppe pretese, aveva partecipato.

LA NOVITA’ – In casa biancoblù però, si continua a pensare al futuro. La novità di quest’anno infatti saranno i BCF Camp. In estate, ci saranno 4 località (Brescia, Lido di Jesolo, Lido di Camaiore, Chianciano Terme) che ospiteranno Leonesse dai 6 ai 18 anni. Qui ci sarà la possibilità di scegliere una doppia formula: quella dove ci si allena per tutta la giornata per poi far rientro a casa, oppure quella in cui i camp assumono la forma di una vacanza, restando in hotel. Anche in questo caso, a disposizione delle giovani calciatrici, ci saranno gli allenatori del Brescia che adotteranno le stesse metodologie usate nel settore giovanile. Si alleneranno le capacità coordinative, le abilità tecniche, i principi tattici e ovviamente ci sarà tanto spazio per il pallone e il divertimento.

PROGETTO FUTURO – Oltre l’Open Day e i BCF Camp, al Brescia stanno per realizzare anche il progetto BCF Academy. Si tratta di una proposta di affiliazione con società femminili estere e italiane che permetterà alla società di entrare in contatto con altre realtà, portando le nuove metodologie di allenamento. In sostanza il Brescia andrà a offrire formazione a tecnici, dirigenti e darà la possibilità di giocare amichevoli internazionali. In questo modo si aprirà la strada per scoprire altri talenti sia sul territorio nazionale, ma anche fuori dall’Italia.

LASCIA UN COMMENTO